I primi passi del'Associazione nella nostra provincia risalgono agli anni settanta.
Un primo riconoscimento ufficiale avviene con l'Annuario "Tutto il calcio bergamasco 1984/85". I promotori furono personaggi mitici per il calcio bergamasco: Malio Masini, Franco Mandelli, Livio Roncoli, Nado Bonaldi, Italo Moro.
Il primo presidente è stato Livio Roncoli, negli anni ottanta è presidente Gigi Medolago che dà un notevole impulso al Gruppo e all'Associazione a livello locale, Regionale e nazionale, viene eletto in seguito Lino Ghilardi quindi Luca Valvassori e l'attuale Giovanni Capoferri.

Il Gruppo si mantiene fedele ai principi a cui si rifà lo statuto dell'Associazione ed è attivo sul territorio per organizzare incontri di aggiornamento circa le varie problematiche che riguardano il gioco del calcio.

Le relazioni sono tenute da affermati allenatori professionistici quali: Giovanni Trapattoni e Azelio Vicini nei momenti in cui erano Commissari Tecnici della Nazionale Italiana, Nedo Sonetti, Gigi Cagni, Lino Mutti, Elio Gustinetti, Giuliano Sonzogni, Emiliano Mondonico, Alberto Zaccheroni, Oscar Piantoni, Roberto Donadoni, Mario Beretta, Gigi del Neri con il proprio staff tecnico, per citarne alcuni.

Allenatori dilettanti: Angelo Passera, Giuliano Gambirasio, Roberto Fontana, Ivan Bolis, Gigi Zambelli, Agostino Pecoraio, per nominarne alcuni.

Preparatori atletici: Feliciano Di Blasi al Paris S. Germain, Carmelo Frasca e Giampiero Mutti rispettivamente prima squadra e Primavera Albino Leffe, Arnaldo Longaretti, Vincenzo Pincolini già Milan, Inter, Roma e della Nazionale;

Specialisti in varie discipline: Dott Sergio Migliorini Specialista in medicina dello sport e medicina fisica e riabilitazione, Prof. Paolo Ammadeo, Dott. Giuseppe Metelli specialisti in medicina dello sport e traumatologia, Prof. Cadonati psicologo, Omar Beltran psicologo dello sport, Prof. Felice Accade psicologo e collaboratore del centro studi del Settore Tecnico.

Alcune serate sono svolte in collaborazione con l'Atalanta e con la presenza di prestigiosi docenti quali Mino Favini responsabile del settore giovanile dell'Atalanta, Ferrari Franco docente di tecnica e tattica calcistica alla Scuola allenatori calcio di Coverciano, Alberti Gianpiero docente di teoria dell'allenamento presso la facoltà di scienze motorie presso l'Università Statale di Milano, Dott.sa Lucia Castelli psicopedagogista collaboratrice della Società Atalanta, Stefano Bonaccorso allenatore presso la Società Atalanta.

Si svolgono giornate sul campo assistendo agli allenamenti di Società professionistiche: Modena guidato De Biasi, Piacenza guidato da Novellino, Chievo guidato da Del Neri.
Senza trascurare gli incontri con la federazione e la locale Sezione AIA per approfondire tematiche regolamentari, con i dirigenti di società con i quali confrontarci circa la gestione di una società, i rapporti con gli allenatori e i tecnici, passando dal Presidente del Chievo Rag. Campedelli ai presidenti delle nostre realtà dilettantistiche.

Dal'anno 1996 organizza il Provincial Parade, la manifestazione sportiva ideata dalla Società Alzano Virescit come vetrina per i giovani delle Società bergamasche delle varie categorie, dall'anno 2004 è iniziata una collaborazione in proposito con il Gruppo Dirigenti Sportivi di Bergamo.
Assiste gli associati nelle vertenze economiche predisponendo le pratiche e dando suggerimenti in merito ai comportamenti regolamentari nei vari casi.

L'Associazione non trascura nemmeno l'aspetto sociale, inteso come interesse verso chi ha bisogno di aiuto, e nell'anno 2005 ha organizzato una manifestazione sportiva tra artisti e sportivi con le squadre Smemoranda, O- Team la Squadra Catartica e Atalanta Master, il cui ricavato è stato devoluto all'Associazione TAU di Arcene che si occupa di bambini con handicap che non possono essere curati nelle loro famiglie.

Il Gruppo è in continuo evolversi e attento a tutte le problematiche che riguardano gli allenatori, vigile al rispetto delle regole, all'etica e al far play tra allenatori e gli allenatori con il mondo calcistico.
 
   

AIAC Gruppo provinciale di Bergamo - Piazzale Goisis, 6 - 24124 Bergamo - Tel./Fax: 035-211462 - P.IVA 02491990160

Developed by APDSoftware